MILANO CELEBRA ALDA MERINI: ALLA POETESSA DEDICATO ANCHE UN PONTE SUL NAVIGLIO

di G.P.

A dieci anni dalla sua scomparsa, la città di Milano si appresta a celebrare l’indimenticata poetessa Alda Merini morta nel 2009 a 78 anni, con un fitto programma di iniziative diffuse sul territorio: tra queste mostre, inaugurazioni, incontri e spettacoli.

La rassegna di eventi – promossa e coordinata dalla sezione Cultura del Comune, insieme all’Associazione Alda Merini, in collaborazione con l’Associazione Casa delle Artiste, Casa Museo Boschi Di Stefano e il Comune di Brunatesi concluderà ufficialmente lunedì 18 novembre, presso la Chiesa di San Marco, con l’allestimento del “Poema della Croce“, opera sacra scritta dalla Merini nel 2005 per voce solista, coro e orchestra, diretta da Beppe Menegatti e con le scenografie di Henry Timi.

Organizzato con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Milano, lo spettacolo verrà interpretato da Giovanni Nuti – anche compositore delle musiche – e da Carla Fracci, che reciterà e danzerà nel ruolo di Maria insieme ai giovani ballerini del Teatro alla Scala. L’incasso della serata sarà devoluto all’AIM – Associazione Italiana Miastenia-Amici del Besta e alla LISM – Lega Italiana Sclerosi Multipla.

Sempre nell’ambito delle celebrazioni per il decennale della morte dell’artista, mercoledì 6 novembre alle ore 10.30, alla presenza dell’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno, si terrà la cerimonia di intitolazione ad Alda Merini del Ponte sul Naviglio Grande, situato vicino alla sua abitazione in Ripa di Porta Ticinese, angolo via Corsico.

Lunedì 28 e martedì 29 ottobre, invece, presso la Sala Napoleonica dell’Università degli Studi, si svolgerà il convegno intitolato “Io sono una città nera/e una rondine notturna. Alda Merini, poeta di Milano“, con contributi ed interventi di autorevoli studiosi.

Nel giorno dell’anniversario della morte della poetessa, il 1° novembre, la Casa delle Arti – Spazio Alda Merini di via Magolfa 32, organizzerà una serie di eventi tra cui “Alda: tratti e ritratti” un’esposizione collettiva di opere pittoriche e scultoree dedicate ad Alda Merini; un reading delle sue opere; e in serata una “fiaccolata poetica” fino al Ponte sul Naviglio.

Martedì 5 novembre, infine, nel chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro di via Rovello, si terrà la “Maratona Merini”, organizzata dall’Associazione Alda Merini in collaborazione con il Piccolo Teatro e verrà inaugurata la mostra fotografica intitolata “Genio e poesia. Alda Merini nelle immagini di Giuliano Grittini”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *