M2: BLOCCO LORETO-UDINE PER UN MESE

di Carlo Radollovich

La Linea verde della metropolitana milanese verrà bloccata per un mese, a causa di lavori di manutenzione, dalla stazione di piazzale Loreto a quella di piazzale Udine a partire dal prossimo primo agosto. Il tutto ritornerà alla normalità con decorrenza primo settembre.

Il tratto interessato ai necessari lavori di impermeabilizzazione delle gallerie e di ammodernamento riguarderà tuttavia solo quello che intercorre tra Lambrate e Piola. Dall’agosto 2020 si interverrà, ancora con un mese di fermo dei treni, tra Loreto e Piola nonché tra Lambrate e Udine.

Si è voluto ovviamente informare, con doveroso anticipo, le settanta aziende circa che sono ubicate sul tratto interessato alle varie opere, non dimenticando i vari enti e uffici presenti.

Saranno in funzione bus sostitutivi tra Udine e Loreto con le previste fermate a Lambrate e a Piola.

Quasi certamente, malgrado l’inserimento delle funzioni di collegamento, alcuni disagi non mancheranno. Va in ogni caso menzionato che le infiltrazioni d’acqua, in particolare nei tratti accennati, necessitano di urgenti riparazioni e si dovrà tra l’altro iniettare nel terreno un preciso mix di elementi a base di cemento.

Si interverrà anche su altri tratti della Verde, ma in questi casi sono già in funzione ulteriori cantieri che fortunatamente non prevedono lo stop dei treni.

Accennavamo più sopra anche all’ammodernamento (parziale) della M2 considerata la sua non più giovane età. Si effettuerà tra l’altro un rinnovo dei sistemi di segnalamento e ciò comporterà l’inserimento di frequenze maggiori, rispetto alle attuali, nel transito dei treni.

Insomma, malgrado la presenza dei prossimi, prevedibili disagi, si confida che, non appena terminati i lavori, la “Verde” possa riprendere le sue percorrenze con maggiore celerità e soprattutto in totale sicurezza.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *