MANUTENZIONE ECOLOGICA DEL VERDE A COSTO ZERO !

di Carlo Radollovich

La stagione primaverile scorre meravigliosamente bene a Milano, con tempo ottimo, sole a volontà e temperature miti. Ma la secchezza di parchi e giardini si fa sempre più preoccupante. Anche l’aria che respiriamo, non sempre ripulita dalle rare folate di vento, si mostra decisamente pesante.
Fortunatamente, confidando che le previsioni a partire da questa settimana si rivelino azzeccate, starebbe per farsi largo una serie di brevi perturbazioni che dovrebbero rinfrescarci con la tanto attesa pioggia.

Del resto, il famoso detto “aprile, ogni giorno un barile” potrà concretizzarsi facendoci rivivere le ben note giornate con l’ombrello, perché legate alla vecchia Fiera Campionaria, aperta un tempo dal 12 al 25 aprile.

Ci sarà tuttavia un elemento negativo che il Comune di Milano ha già preso in considerazione: l’erba, che finalmente crescerà cospicuamente nei parchi cittadini, necessiterà di costanti opere di falciatura.
Sappiamo che gli spazi erbosi da curare sono assai ampi e che la loro corretta manutenzione impegna il Comune con sostanziosi esborsi di euro. Si pensi ad esempio al Parco Sempione con i suoi 400mila metri quadrati circa di superficie.
Ma ecco un’interessante novità che Palazzo Marino attuerà a partire dai prossimi giorni: l’acquisto di una decina di somarelli sardi, i quali, proprio nel Parco Sempione e prontissimi a brucare, sostituiranno egregiamente le motofalciatrici e il personale addetto. Costituiranno anche una nota di colore per la gioia dei bimbi che potranno osservarli entro recinti mobili, opportunamente studiati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *