Villa Scheibler espone la “Madonna col Bambino” di Nuvolone

di Antonio Barbalinardo

Da sabato 1°dicembre, presso la Sala Alessi di Palazzo Marino, è esposto il capolavoro artistico “Adorazione dei Magi” di Pietro Cristoforo Vannucci più conosciuto come il Perugino.

L’opera del Perugino è stata concessa in prestito dalla Galleria Nazionale dell’Umbria della città di Perugia e resterà esposta al pubblico fino al 13 gennaio prossimo. La presentazione di alcune opere di rilevante valore artistico, giunta all’undicesima edizione, è una tradizione del periodo natalizio che il Comune di Milano offre alla città.

Quest’anno la cultura non si è fermata solo in centro, il Comune di Milano, il Municipio 8 e l’Assessorato alla Cultura hanno fatto sì di poter portare presso la Sala del Giglio di Villa Scheibler a Quarto Oggiaro, un’importante opera artistica su tela: la “Madonna col Bambino” di Carlo Francesco Nuvolone. L’opera resterà esposta al pubblico fino al 16 dicembre prossimo ed è visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00; all’accoglienza ci saranno gli operatori di Civita che la presenteranno.

La presentazione di tale opera è un progetto di PALAZZO REALE, del CASTELLO SFORZESCO con l’organizzazione di CIVITA Mostre e Musei.

Sala del Giglio
Sala del Giglio

L’opera a olio su tela “Madonna col Bambino” di Carlo Francesco Nuvolone è del 1645, il totem a lato della tela riporta: “L’opera è uno dei punti alti dell’apertura barocca di Carlo Francesco Nuvolone. La dolcezza degli incarnati, la morbida resa dei contorni sfumati, il sapiente e calibrato accordo cromatico mostra con quale felicità l’artista abbia saputo fondere nella tradizione lombarda le suggestioni delle culture adiacenti, genovese e veneta, con la lezione emiliana di Guido Reni e quelle antiche ma ben più vicine negli affetti del Correggio e del Parmigianino”. L’opera pittorica, concessa dalla Pinacoteca del Castello Sforzesco, dal 1885 fa parte delle Collezioni Civiche quando fu donata da Giovanni Speck; nel 2017 è stata restaurata grazie alla generosità di Enrico Rovelli che ha voluto dedicare l’intervento alla scomparsa moglie Bianca Maria Patuzzo.

Il pittore Carlo Francesco Nuvolone era figlio di Panfilo Nuvolone maestro di pittura, attivo tra la Lombardia e l’Emilia, fu interprete di un superato tardo manierismo ispirato dai dettami della Controriforma.

Con l’approssimarsi delle feste natalizie il Municipio 8 in collaborazione di “Associazione di II livello Vill@perta” ha preparato un ampio programma di appuntamenti culturali e ludici che si svolgeranno presso Villa Scheibler e in altre aree del Municipio 8.

04 Locandina Quarto in Pista a Villa ScheiblerA Villa Scheibler, nell’ex chiesetta ci sarà una mostra di pannelli fotografici organizzata dalla “Fondazione Carlo Perini” dal titolo “Quarto Oggiaro ieri e oggi” mostra che sarà aperta dal 7 al 13 dicembre prossimo. Mentre dal 7 dicembre al 7 gennaio, antistante al cortile di Villa Scheibler sul lato di via Felice Orsini ci sarà “Quarto in Pista” con la pista di pattinaggio su ghiaccio.

Nel pomeriggio di venerdì 7 dicembre presso la Sala Torretta si potrà assistere alla proiezione della Prima della Scala che quest’anno porterà sulle scene “L’Attila” di Giuseppe Verdi.

Nella serata di sabato 8 dicembre alle ore 20.30, sempre presso la Sala Torretta, ci sarà la proiezione del film “57 Quarto Oggiaro: Milano rinasce a nord-ovest” organizzata da “Vecchi AMICI di Quarto Oggiaro”.

Ci sono inoltre in programma attività ed eventi che si svolgeranno durante tutto il mese di dicembre. Vanno un plauso e un ringraziamento al presidente di Municipio 8 Simone Zambelli e al presidente del Consiglio di Municipio 8 Fabio Galesi oltre alle diverse associazioni di volontariato del territorio che contribuiranno all’animazione e programmazione degli eventi all’interno degli spazi di Villa Scheibler, il programma completo è esposto sulle locandine in diversi luoghi del territorio ed è diffuso anche sui social oppure consultando il sito: www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/amministrazione/governo/Municipi/municipio_8

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *