DISTESE VERDI TRA FORLANINI, IDROSCALO E COMUNI LIMITROFI

di Carlo Radollovich

Una sorta di matrimonio verde, in grande stile, sarà celebrato nei prossimi anni grazie all’unione del Parco Forlanini (la cui area comprende viale Forlanini e la Tangenziale Est) con tutto il grande “polmone” che fa capo all’Idroscalo e non solo.

Proprio all’inizio di questa settimana si sono incontrati a Palazzo Isimbardi, sede della Provincia, gli amministratori di Milano, Peschiera Borromeo e Segrate con quelli del Parco Agricolo Sud Milano e del Parco Nord. Sì perché è stato convenuto che si possa pedalare anche oltre l’Idroscalo, sino a raggiungere il Parco Sud Milano. E’ stato insomma sottoscritto un protocollo d’intesa che si propone di ampliare il verde attorno a Milano.

Ci si dà anzitutto da fare per dare avvio alla costruzione di ulteriori piste ciclabili. Ad esempio, per superare il fiume Lambro, si collegherà viale Argonne con l’Idroscalo grazie ad una ciclopedonale, mentre due comode piste ciclabili uniranno Novegro all’Idroscalo e San Bovio all’Idroscalo stesso.

Va sottolineato che il grande parco congiungerà pure il Parco Nord con il Parco Sud e quando l’opera sarà terminata i cittadini ammireranno con stupore una immensa area verde che si estenderà per oltre 50mila ettari, ove cresceranno oltre mezzo milione di alberi.

Sicuramente, quando la metropolitana raggiungerà il parco Forlanini, questo ospiterà ancora più persone, incentivando in loco diverse attività non solo sportive, ma anche ricreative. E’ poi da rimarcare il fatto che non solo il Comune Milano contribuirà a creare questo enorme polmone verde, ma si aggiungeranno pure Segrate e Peschiera Borromeo.

Esprimiamo un auspicio. Il protocollo d’intesa che è stato siglato dovrà tradursi in opere verdi quanto prima possibile. Infatti, tutti i nostri concittadini desiderano respirare al più presto aria più sana, specialmente il sabato e la domenica. Senza percorrere chilometri in macchina per raggiungere i Laghi o la Brianza, sarà sufficiente munirsi di una…corroborante bicicletta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *