L’IMPRESA DI LUNGHI: 400 KM TRA BICI E PAGAIA SUI CANALI DEI NAVIGLI

di G.P.

Domani, sabato 8 settembre, l’atleta Simone Lunghi – istruttore di canoa della Canottieri San Cristoforo – tenterà un’impresa mai provata prima, vale a dire la circumnavigazione completa della rete dei canali dei Navigli milanesi.

Il percorso – lungo più di 400 chilometri – partirà dal naviglio Grande, proseguendo per il naviglio di Bereguardo, per poi passare lungo il Canale Villoresi, continuando nel naviglio di Paderno, attraversando quello della Martesana e infine approdando nel naviglio Pavese, per poi concludersi nella Darsena.

Simone Lunghi percorrerà tutti i tratti navigabili (circa 200 chilometri) pagaiando a bordo di una SUP, una stand up paddle, una sorta di tavola da surf gonfiabile, mentre coprirà i tratti di collegamento su strada (circa 215 chilometri) utilizzando una bici pieghevole, trasportando di volta in volta la tavola sgonfia e l’attrezzatura da campeggio in un borsone.

L’impresa – patrocinata ufficialmente dal Comune e da Regione Lombardia – si prefigura come la giusta occasione per far riscoprire ai cittadini l’importanza del sistema idrico milanese e della rete dei canali d’acqua lombardi, come risorsa strategica per l’attrattività turistica del territorio, ma anche in un’ottica di sostenibilità ambientale ed economica.

Il debutto dell’avventura di Lunghi è fissato per questo sabato 8 settembre alle 18 presso la Darsena. Mentre l’ultima tappa della navigazione, che attraverserà il naviglio Pavese fino al Ticino di Pavia per poi rientrare nella Darsena, è previsto per sabato prossimo 15 settembre tra le 19 e le 21. L’arrivo di Lunghi sarà accompagnato dalle imbarcazioni della flotta della Canottieri San Cristoforo.

Chi volesse seguire tutte le fasi della sfida di Lunghi può farlo direttamente sul sito ufficiale di questa incredibile “avventura dietro casa”: PaddlingBike.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *