SCAMBI CULTURALI

di Donatella Swift

Un mosaico di città sparse lungo l’Europa, da Dublino a Salamanca, da Edimburgo a Lione passando per Francoforte sul Meno, ma anche Cambridge e Cipro: sono queste solo alcune delle mete, messe a disposizione da precisi accordi con la Presidenza del Consiglio Comunale di Milano, di cui hanno potuto usufruire 250 studenti delle scuole secondarie di primo grado superiori e lavoratori. Si tratta di vere e proprie vacanze-studio destinate a chi intende approfondire lo studio delle lingue straniere recandosi direttamente all’estero.

I ragazzi delle medie hanno potuto così studiare anche a Cipro, per la precisione a Episkopi, mentre per i ragazzi delle superiori si sono aperte opportunità di viaggio-studio a Cambridge, Dublino, Edimburgo, Rush, Carlingford, York, ma anche a Francoforte sul Meno, Lione e Salamanca, a seconda della lingua che si voleva approfondire. Si tratta di corsi strutturati per una durata di 15/20 lezioni settimanali tenuti da insegnanti rigorosamente madrelingua in strutture certificate che al termine del soggiorno rilasciano attestati di partecipazione. Non solo studio naturalmente, ma anche attività sportive e didattico-culturali e sistemazione presso famiglie messe a disposizione dalle stesse strutture didattiche.

A partire dal prossimo anno ci sarà una nuova opportunità, in collaborazione con l’Università di Birmingham, il Consiglio Comunale di Birmingham, la Aston University: un corso di cittadinanza internazionale per studenti locali ed internazionali. Attivo da qualche anno anche uno scambio culturale con Berlino, che prevede due soggiorni alla scoperta della capitale europea, in collaborazione con l’Associazione di scambi culturali Netzlos.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *