CALCIOCITY: UNA FESTA PER CELEBRARE IL GIOCO DEL CALCIO

di G.P.

Dal 27 settembre al 1 ottobre debutta, con la sua prima edizione, “CalcioCity“, la cinque giorni dedicata interamente alla cultura e al gioco del calcio, quello parlato, raccontato ma, soprattutto, giocato.

Promossa dal Comune e da La Triennale, con il coordinamento di Agenzia Creativa Immaginario, e la direzione artistica di Stefano Boeri e di Alessandro Riccini Ricci, “CalcioCity” è una manifestazione diffusa, che si pone come obiettivo quello di raccontare lo sport del calcio al suo grado zero, ovvero scevro dagli aspetti finanziari e di business, ma come veicolo di valori importanti e positivi come l’impegno, l’inclusione, il gioco di squadra e lo stare insieme.

Il palinsesto di “CalcioCity” – ancora in via di definizione – si articolerà in quattro macrosezioni: la prima sezione, chiamata Stories, racconterà lo sport attraverso le storie e le esperienze di vita dei suoi protagonisti più illustri, con incontri e lectio magistralis con vere e proprie leggende viventi del calcio, ma anche attraverso le storie di chi lo sport non lo pratica, ma lo segue e lo racconta agli altri come i giornalisti sportivi di radio, TV e della carta stampata, o ancora attraverso le storie di chi, semplicemente, il gioco del pallone lo ama, con interviste, conversazioni e talk aperti ai racconti del pubblico.

La seconda sezione di “CalcioCity”, chiamata Play, sarà invece dedicata al gioco del calcio in tutte le sue forme, dal Subbuteo ai videogames, dal calcio di strada alle sfide tra robot. Il programma si svilupperà tra il Giardino della Triennale, il Parco Sempione e alcuni campi satellite, come Rogoredo.

La terza sezione, FoodBall, sarà – come suggerisce il nome – il punto d’incontro tra il calcio e il cibo, con incontri tra chef e personalità dello spettacolo che si sfideranno in un confronto tra menù ed esperienze culinarie.

Infine, la quarta sezione, chiamata Fuoricampo, rappresenterà lo spazio di ricerca e di sperimentazione di “CalcioCity” e vedrà in programma una serie di appuntamenti in bar dello sport, osterie, dopolavoro ferroviari, al Circolo Combattenti e Reduci, ma anche in alcuni spazi gestiti da ex-carcerati, rifugiati e persone con disagio psichico.

Numerosi saranno gli ospiti d’eccellenza di questa prima edizione di “CalcioCity”, come: Massimo Moratti, Fabio Capello, l’ex attaccante della Roma e del Genoa Roberto Pruzzo, l’ex centrocampista del Bologna Eraldo Pecci, i comici Enrico Bertolino e Renato Pozzetto, i giornalisti sportivi Pierluigi Pardo e Paolo Condò, lo scrittore Maurizio De Giovanni, il disegnatore Makkox, ecc.

Per consultare il programma completo di “CalcioCity” e rimanere aggiornati sugli eventi in palinsesto vi rimandiamo, come sempre, al sito ufficiale della manifestazione e alla pagina Facebook ufficiale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *