“IL POTERE DEGLI ANTICHI”: LEZIONI DI STORIA IN SANTA MARIA DELLE GRAZIE

di G.P.

Per ogni mercoledì del mese di giugno, torna l’appuntamento con le “Lezioni di Storia” alla Basilica di Santa Maria delle Grazie, per un ciclo di incontri ad ingresso libero e gratuito con studiosi, professori ed esperti di storia, dedicati quest’anno al potere degli antichi.

“Lezioni di Storia” è un’iniziativa promossa dal Comune, e ideata e progettata dagli Editori Laterza, in collaborazione con la Fondazione Corriere della Sera e i Padri Domenicani del Centro Culturale “Alle Grazie” – è realizzata grazie al contributo dello sponsor Banco BPM e al sostegno della Fondazione Pasquinelli e di Rodrigo Rodriquez.

Si parte mercoledì 6 giugno alle 21, con la prima lezione tenuta dal professore emerito di Archeologia Classica dell’Università La Sapienza di Roma e Presidente del FAI, Andrea Carandini. Durante l’incontro – intitolato “Agrippina e il potere delle donne” – si parlarà di Agrippina, pronipote di Augusto, sorella di Caligola, moglie di Claudio e madre di Nerone, protagonista di continue lotte e intrighi familiari, donna con un chiaro progetto politico in testa e disposta a tutto pur di realizzarlo.

L’appuntamento successivo previsto in calendario si terrà mercoledì 13 giugno, con “Costantino e il potere del capo”. L’incontro sarà tenuto dal professore di Storia Romana della Scuola Normale Superiore di Pisa, Andrea Giardina, e verterà sull’ascesa al potere di Costantino, il primo imperatore romano ad abbracciare la fede cristiana.

Il terzo appuntamento con le “Lezioni di Storia” si terrà mercoledì 20 giugno, sempre alle 21, con Luciano Canfora, professore emerito di Filologia Greca e Latina presso l’Università di Bari, il quale incentrerà la propria lettura sulla figura di Giulio Cesare e, in particolar modo, sull’abilità del grande condottiero di coniugare intelligenza politica e arte della guerra.

L’ultimo appuntamento con il ciclo di quest’anno di “Lezioni di Storia” è fissato per mercoledì 27 giugno con “Ulisse e il potere della libertà”, un incontro tenuto dalla professoressa di Diritto Romano e Diritto Greco presso l’Università Statale di Milano, Eva Cantarella, che parlerà della figura mitica di Ulisse, incarnazione dell’idea moderna di libertà quale lunga e faticosa presa di coscienza e conquista dell’autonomia morale.

Ricordiamo che le “Lezioni di Storia” si terranno tutti i mercoledì del mese di giugno alle 21, presso la Basilica di Santa Maria delle Grazie di Corso Magenta, con ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *