CONTRO LE “BUFALE” SULLA SALUTE NASCE IL SITO ISSALUTE

di U.Perugini

Quando una persona ha qualche problema di salute spesso ricorre a Internet . Secondo gli ultimi dati a disposizione addirittura l’80% dei pazienti cerca informazioni sulla propria salute sul web. Ma non è tutto. Ben il 58% si accontenta delle informazioni recuperate e non consulta lo specialista.

Noi sappiamo che sul web circolano molte “bufale” in tema di salute ed è rischioso affidarsi alle fake news. Ecco allora una soluzione molto utile : il primo portale istituzionale dedicato interamente al cittadino dove egli può trovare risposte chiare e verificate sulla salute. Si chiama “Issalute”.

E’ stato presentato ieri a Roma dal Presidente Walter Ricciardi e dalla Ministra per la Salute, Beatrice Lorenzin, con la presenza di Piero Angela.

IMG_7988-e1519825655602-300x189

Il portale, di facile consultazione, è organizzato in quattro sezioni: ‘La salute A-Z’, ‘Stili di Vita e Ambiente’ e ‘Falsi miti e Bufale’, alla quale si aggiunge una sezione ‘News’ aggiornata sui temi di attualità in medicina e ricerca. Sul portale gli esperti dell’Iss hanno realizzato una vera e propria enciclopedia della salute digitale e interattiva, con oltre 1.700 schede redatte sulle cause, i disturbi, le cure, la prevenzione delle malattie, smascherando, di volta in volta le false news che circolano in rete.

Il portale sostiene Walter Ricciardi:” nasce per spiegare ai cittadini il valore della ricerca e di tutta la conoscenza prodotta dall’Iss e dall’intera comunità scientifica per renderla fruibile al maggior numero di persone possibile, senza discriminazione di reddito o di livello di alfabetizzazione”.

Vogliamo offrire ai cittadini che sempre più spesso consultano il web per motivi di salute, trovando tutto e il contrario di tutto, un approdo sicuro, un punto di riferimento rigoroso e autorevole. E’ un’informazione certificata all’origine perché prodotta negli stessi luoghi in cui si fa ricerca e si produce conoscenza scientifica, e un contributo all’equità e alla sostenibilità del nostro sistema sanitario“.

lofofin

Il portale Issalute – indica l’Istituto superiore di sanità – è stato costruito per fare in modo di promuovere nei cittadini scelte consapevoli e corrette in materia di salute, perché coerenti con le evidenze scientifiche disponibili. Ma vuole essere anche uno strumento nelle mani dei cittadini perché possano diffondere e condividere i contenuti scientifici all’interno di canali disintermediati come blog e social network.

Insomma le bufale online hanno i giorni contati e quando vogliamo saperne di più su quel certo fastidioso doloretto diamo un’occhiata al portale Issalute! Ecco l’indirizzo: https://www.issalute.it/ Ma non accontentiamoci. Se il problema è grave bisogna sempre consultare uno specialista.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *