PALAZZO REALE CELEBRA GIORGIO STREHLER

di G.P.

In occasione dell’anniversario dei vent’anni dalla sua scomparsa, la Sala delle Cariatidi di Palazzo Marino ospita, fino al 4 febbraio 2018, una mostra-laboratorio dedicata alla figura del grande regista teatrale Giorgio Strehler.

Promossa e prodotta dal Comune, in collaborazione con il Piccolo Teatro, Teatro alla Scala e Mondo Mostre Skira, con la partecipazione della Fondazione Cerratelli, del Teatro dei Documenti e di Teche RAI, l’esposizione – intitolata “Strehler fra Goldoni e Mozart” – presenta un allestimento del tutto innovativo, a metà tra mostra e laboratorio, all’insegna della ricerca e dell’invenzione.

Attraverso video di sintesi degli spettacoli e delle tecniche, ma anche fotografie, bozzetti, figurini, costumi ed elementi di scena, infatti, viene ripercorsa l’intera vicenda teatrale del geniale regista triestino, dalle prime invenzioni, sino al successo senza tempo dell’Arlecchino servitore di due padroni e de Il ratto dal serraglio, fino alle dure conquiste del Don Giovanni e del Così fan tutte.

Strehler, maestro della regia italiana del Novecento e fondatore insieme a Paolo Grassi del primo teatro stabile pubblico d’Italia, il Piccolo Teatro, fu una delle figure chiave della scena teatrale milanese, che contribuì a guidare la rinascita culturale della città nel dopoguerra; la mostra-laboratorio a Palazzo Reale allestita a vent’anni dalla sua morte avvenuta nella casa di Lugano il 24 dicembre 1997, vuole dunque celebrarne il ricordo, non solo attraverso documenti storici, immagini e suoni, ma anche grazie agli interventi di numerosi ospiti e grandi nomi legati al mondo dello spettacolo, che hanno condiviso con lui l’esperienza teatrale.

La mostra, curata dal giornalista e critico musicale Lorenzo Arruga, si va ad affiancare alle celebrazioni per i settant’anni dalla fondazione del Piccolo Teatro, all’anniversario dei vent’anni dalla morte del musicista Fiorenzo Carpi e dei dieci dalla morte dello scenografo Luciano Damiano, entrambi stretti collaboratori di Strehler.

La mostra laboratorio “Strehler fra Goldoni e Mozart” rimarrà aperta al pubblico fino a domenica 4 febbraio 2018 presso la Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, e sarà visitabile tutti i lunedì dalle 14.30 alle 19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30, e giovedì e sabato dalle 9.30 alle 22.30, con biglietto d’ingresso intero a 6€, ridotto a 4,50€.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *