Inaugurazione di “Garage Italia” in piazzale Accursio

di Barbalinardo Antonio

Ha aperto al pubblico “Garage Italia”, un progetto annunciato il 7 ottobre di due anni fa, quando ci fu la prima presentazione del progetto di riqualificazione dell’ex distributore di servizio Agip di piazzale Accursio, l’area che fu uno delle più belle stazioni di benzina degli inizi degli anni ’50, un progetto dell’architetto Mario Bacciocchi, progetto allora voluto dal presidente Enrico Mattei e inserito all’interno delle nuove stazioni di servizio che aveva avviato in diverse città e luoghi dell’Italia per quello che fu il rilancio e la rinascita economica dell’Italia.

05 Lapo Elkann presenta il suo Garage Italia
Lapo Elkann presenta la sua realizzazione

Il nuovo progetto d’oggi, voluto dall’artista imprenditore Lapo Elkann, che aveva nel frattempo acquisito l’area e il fabbricato dell’ex stazione Agip, oggi si è realizzato il sogno da lui rincorso per diverso tempo da quando passando nei pressi di quel famoso distributore dell’ex Agip ne era rimasto colpito dalla sua particolare forma estetica.

Così giovedì 9 novembre 2017, dopo giusto due anni e dopo quasi un anno d’intensi lavori svoltisi all’interno e all’esterno dell’edificio storico, è tornato a vivere quel sogno di Lapo Elkann.

Il nuovo “Garage Italia” di piazzale Accursio, voluto in particolare da Lapo Elkann che ha saputo unire il suo desiderio e sogno con un particolare binomio officina – ristorante unito alla partecipazione del  famoso chef Carlo Cracco e al prestigioso intervento di restyling  del famoso architetto Michele De Lucchi.

02 La sala interna di Garage Italia
La sala interna di Garage Italia

E dopo la presentazione della serata di martedì scorso per gli invitati del mondo dello sport, della moda, dell’arte e di molti altri personaggi del cosiddetto mondo dei VIP oltre ai diversi addetti degli organi di stampa che hanno partecipato alla serata-evento del nuovo spazio di “Garage Italia”.

Così nella mattina di giovedì 9 novembre alle ore 9,30 sono stati aperti al pubblico ufficialmente i diversi locali di “Garage Italia”.

Nell’ex storica stazione Agip, dalla forma estetica di una nave come fu allora definita,  oggi in spazi  ben armonizzati, sono stati ben allestiti i diversi spazi ed elementi all’interno sia del piano inferiore sia del piano superiore.

03 Gli studi atelier di Garage Italia
Gli studi atelier all’interno di Garage Italia

Nel piano inferiore si svilupperà l’incontro di attività diversa, con il lavoro dei maestri tappezzieri, carrozzieri e progettisti che personalizzeranno automobili, barche, moto e altro a secondo di quelle che saranno le richieste, le esigenze e le necessità dei vari clienti mentre al piano superiore lo spazio cucina e ristorante, i clienti potranno gustare il buon cibo garantito dallo staff dello chef stellato Carlo Cracco.

04 Il piano ristorante di Carlo Cracco al piano superiore
Il ristorante di Carlo Cracco al piano superiore di Garage Italia

Molti erano i visitatori che già nella mattinata hanno avuto la possibilità di poter visitare gli spazi allestisti, dove ad attenderli c’era lo stesso Lapo Elkann che faceva gli onori di casa  accompagnando e presentando i diversi ambienti ai visitatori, così come riporta anche il tabellone pubblicitario posta al disopra degli spazi esterni dell’edificio si sono riscaldati i motori per l’apertura e l’avvio di “Garage Italia”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *