ARRIVA “MOBIKE”, IL BIKE SHARING A FLUSSO LIBERO

di G.P.

E’ partito ormai da qualche giorno “Mobike“, il servizio di bike sharing “free floating”, ovvero a flusso libero, che consente di spostarsi in città per brevi tragitti, prelevando la bicicletta – previa prenotazione tramite app su smartphone – per poi, alla fine dell’uso, lasciare il mezzo direttamente sul luogo, senza bisogno di riportarlo alla rastrelliera principale.

“Mobike” è un servizio nato in Cina nel gennaio 2015 e che, nel giro di pochi anni, è diventato leader nel settore del bike sharing arrivando ad operare in oltre 160 città e diffondedosi anche a Singapore, in Giappone (Sapporo), nel Regno Unito (Manchester e Londra, a partire dal mese di settembre) e in Italia.  “Mobike” – che fa della riduzione del traffico in città e dell’abbattimento dell’impatto ambientale due punti cardine della propria mission – a Milano può contare su una flotta di oltre 8.000 biciclette nuove fiammanti nella sgargiante combinazione di colori arancione-nero-grigio metallizato, con altre 1.400 in arrivo nei prossimi mesi, e circa 670 postazioni diffuse su tutto il territorio.

L’aspetto più innovativo di “Mobike”, che differenzia il servizio da altri simili, come ad esempio “BikeMi”, è il fatto che, una volta finito di utilizzare la bicicletta, i Mobiker non devono necessariamente riportarla agli stalli di parcheggio, ma possono lasciare il mezzo direttamente lungo i bordi della strada, oppure presso qualunque rastrelliera, supporto o postazione pubblica accessibile, purchè non ostacoli il traffico pedonale e dei veicoli.

Ogni corsa con “Mobike” costa 0,30€ per 30 minuti, più 1€ di deposito forfettario rimborsabile applicato alla prima corsa. “Mobike” sfrutta anche un sistema a punti di merito e demerito che permette agli utenti di raccogliere “crediti Mobike”, ma – allo stesso tempo – anche di perderli, in seguito ad uso improprio o cattiva condotta. Ciascun nuovo utente al momento del primo noleggio, ha diritto a 100 punti di credito e può ottenerne fino ad un massimo di 10.000: ma attenzione, perchè quando i crediti scendono sotto gli 80 punti, il prezzo della tariffa per l’utilizzo di Mobike sale vertiginosamente, passando dai soli 0,30€ a 20€ per 30 minuti!

Per maggiori informazioni sulle regole d’uso di “Mobike”, Vi rimandiamo, come sempre, al sito ufficiale del servizio e, in particolare, alla pagina della FAQ, dove potrete trovare nel dettaglio tutte le risposte ai Vostri quesiti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *