IL PAPA A MILANO E A MONZA

di Carlo Radollovich

Sabato 25 marzo, il pontefice sarà in Lombardia (atterrerà all’aeroporto di Linate) per un incontro alle Case Bianche di via Salomone (un luogo ove purtroppo la droga, la solitudine e una povertà diffusa sono al centro di molte angustie), per recitare l’Angelus in piazza del Duomo, visitare il carcere di San Vittore, celebrare la messa al Parco di Monza unitamente ai vescovi lombardi e per incontrare i cresimandi allo stadio di San Siro.

Ma osserviamo nei dettagli le tappe di questo viaggio speciale del Santo Padre:

ore 8 – arrivo all’aeroporto di Linate.

ore 8,30 – incontro alle Case Bianche. Solo per motivi di sicurezza, sarà consentito l’ingresso a non più di diecimila persone. Per accedere, occorrerà munirsi di uno speciale pass distribuito dalla parrocchia San Galdino in via Salomone.

Ore 9,30 / 11 – Trasferimento in Duomo e incontro con diversi religiosi all’interno della cattedrale.

Ore 11 – recita dell’Angelus in piazza Duomo. Per accedere alla piazza non sarà necessario esibire un pass, ma si dovrà transitare attraverso nove varchi, ove saranno effettuati accurati controlli. Esattamente come avvenne il giorno di Capodanno.

Ore 11,30 – Visita al carcere di San Vittore.

Ore 13,45 –  Trasferimento in auto scoperta al Parco di Monza.

Ore 15 – Celebrazione della Santa Messa. Vi si accede con un pass rilasciato dalle parrocchie cittadine.

Ore 17,30 – Incontro a San Siro con i cresimandi.

Ore 18,30 – Ritorno all’aeroporto di Linate e successivo volo per Roma.

Per garantire la massima sicurezza, saranno operativi complessivamente 1500 agenti appartenenti alle Forze dell’Ordine, circa 200 Vigili del Fuoco, appartenenti alla Polizia locale e circa 8000 volontari. Inoltre, per tutta la durata della visita del Santo Padre, sarà attivo in via Drago (nei pressi di largo Boccioni) uno speciale centro di monitoraggio.

Auguriamo al Pontefice, messaggero di pace, un viaggio altamente proficuo sotto l’aspetto spirituale, così come quello che papa Wojtyla volle compiere a Milano nel maggio 1983 e successivamente nel novembre del 1984.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *