WELFARE. ARRIVA WEMI, IL PORTALE DEI SERVIZI DOMICILIARI

di G.P.

Il Comune, con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Sociali e con la collaborazione del Politecnico di Milano, della Fondazione CNPDS – Centro Nazionale di Prevenzione e Difesa Sociale, e della cooperativa sociale Eureka!, ha lanciato il progetto WeMi – La Città per il Welfare, un portale web che riunisce tutta l’offerta dei servizi domiciliari della città.

Insieme al sito hanno aperto anche gli spazi fisici di WeMi presso il caffè letterario di Corso San Gottardo 41, lo Spazio Agorà di via Capuana 3 e lo sportello CuraMi di via Trivulzio 15; qui operatori specializzati faranno conoscere ai cittadini tutti i servizi welfare disponibili, orientandoli verso le soluzioni più adatte ai loro bisogni.

Assistenza e cura degli anziani, educazione, sostegno alla disabilità, consulenza psicologica, assistenza infermieristica, visite e trattamenti specialistici, pulizia della casa, sgomberi e traslochi, piccoli lavori di manutenzione: questi sono solo alcuni dei servizi domiciliari a cui si può accedere tramite il sito ufficiale dell’iniziativa, che garantisce personale qualificato e tariffe contenute.

WeMi offre anche un servizio di educazione finanziaria gratuito che – grazie all’aiuto di operatori professionali appartenenti a cooperative e associazioni onlus – insegna alle famiglie a gestire al meglio il proprio bilancio economico presente e a programmare le spese future. Per attivare il servizio basta registrarsi al portale Io Welfare per navigare tra i contenuti relativi a risparmio e budgeting, indebitamento, previdenza pensionistica, investimenti, ecc.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *