“BOSCO INVISIBILE”: ARRIVA LA VERNICE ANTI-INQUINAMENTO NELLE SCUOLE

di G.P.

L’associazione di volontariato Retake Milano, insieme alla piattaforma di crowfunding PlanBee ed Enel Energia, in collaborazione con il Comune, hanno lanciato “Bosco Invisibile”, un innovativo progetto di educazione ambientale che coinvolgerà quattro scuole del centro città in interventi di miglioramento partecipato e riqualificazione.

L’iniziativa prevede la tinteggiatura degli edifici scolastici mediante una portentosa vernice ecologica, la Airlite, in grado di ridurre gli agenti inquinanti dell’aria fino all’88%, di eliminare completamente muffa, batteri e cattivi odori, e di impedire il futuro depositarsi di sporco sulle pareti trattate.

La tintura Airlite agisce fondamentalmente da depuratore naturale, imitando il funzionamento degli alberi. Esattamente come la foglia produce ossigeno dalla luce solare attraverso la fotosintesi clorofilliana, Airlite utilizza il principio della fotocatalisi, che – attraverso l’azione della luce naturale o artificiale – produce una reazione ossidante del biossido di titanio che permette di catturare e distruggere gli agenti inquinanti presenti nell’aria. 100 metri quadrati di pareti verniciate ad Airlite riducono l’inquinamento atmosferico quanto un’area della medisima estensione completamente ricoperta da alberi ad alto fusto.

A partire da questo sabato 26 novembre, i membri di Retake Milano insieme ai cittadini volontari, avvieranno i lavori di riqualificazione e tinteggiatura presso la palestra della scuola primaria “Buon Pastore” di via San Vittore. A seguire sono previsti interventi all’istituto comprensivo “Giusti-D’Assisi” (sabato 3 dicembre), al liceo classico “Giovanni Berchet” (sabato 17 dicembre) e, infine, alla Casa del Volontariato (domenica 18 dicembre). Le proprietà quasi miracolose della vernice Airlite infatti funzionano tanto all’esterno degli edifici, quanto all’interno, neutralizzando il 99,9% dei batteri presenti nell’aria già dopo due ore dalla stesura sulle pareti, eliminando radicalmente muffe, spore e odori resistenti come quello di sigarette o di cibo, e rendendo a tutti gli effetti gli ambienti che abitiamo e viviamo più igenici e salutari.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *