VERDE E CULTURA: PARTE IL PROGETTO “PARCO DELLE LETTERE MILANO”

di G.P.

A partire dalla primavera del 2017 prenderà il via il progetto “Parco delle Lettere Milano” che mira a valorizzare i giardini di 6 biblioteche comunali e di numerosi parchi pubblici della città, creando luoghi adibiti per attività di incontri, lettura e scrittura a cielo aperto.

Promossa dall’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con l’Assessorato all’Urbanistica, Verde e Agricoltura, al Forum Cooperazione e Tecnologia, all’Associazione MilanoMakers e a Quarto Paesaggio, con il contributo di Fondazione Cariplo, l’iniziativa coinvolge le biblioteche di Baggio e di Harar situate nella zona ovest della città; la biblioteca di Affori della zona nord; la biblioteca Valvassori Peroni in zona est; la Biblioteca Chiesa Rossa in zona sud e in zona centrale la Biblioteca di Parco Sempione. Per quanto riguarda i parchi e i giardini, quelli interessati sono: il Parco delle Cave, il Parco ex Trotter, il Parco Trapezio Santa Giulia, il Parco Cassinis, il Bosco in Città, il Parco Andrea Campagna, il Parco della Vettabbia e il giardino di via Cazzaniga.

Tutti questi piccoli e grandi spazi di verde verranno attrezzati con appositi arredi eco-innovativi per poter accogliere disparate iniziative culturali come: incontri con autori, presentazioni di libri, letture collettive, maratone letterarie, bookcrossing, concorsi, gare e giochi letterari, percorsi didattici, ma anche installazioni artistiche, laboratori di scrittura, ecc.

Il progetto è ancora in divenire e verrà sviluppato nel corso dei prossimi mesi in stretto rapporto con i municipi e le associazioni di quartiere, che potranno prendere parte a cinque tavoli partecipativi per esprimere le proprie idee e proposte. Anche la progettazione e la realizzazione degli arredi di design ergonomici ed eco-compatibili verrà affidato ad un concorso con bando aperto a tutti.

Per maggiori informazioni sul progetto, Vi rimandiamo al sito ufficiale e alla pagina Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *