A Palazzo Reale Arrivano i Giapponesi

di U.P.

Il fascino del Giappone coinvolge tutti. Ogni giorno qualcosa ci ricorda questa grande civiltà nel cibo, nel design, nella moda, nel cinema di animazione, nei manga. Eppure non sono tanti gli anni trascorsi da quando nel 1866 venne firmato il Primo Trattato di Amicizia e di Commercio tra Giappone e Italia e si svilupparono proficui rapporti reciproci, non solo commerciali ma anche culturali.

La cultura giapponese è molto amata nel nostro Paese ma, forse, non ancora conosciuta a fondo, come merita. Di qui, la grande mostra che si apre oggi e si concluderà il 29 gennaio 2017 a Palazzo Reale dedicata a tre grandi maestri dell’ukiyoe (Mondo Fluttuante), Hokusai, Hiroshige, Utamaro,  che hanno realizzato stampe con paesaggi, scorci naturalistici, ambientazioni cittadine, eleganti e sensuali figure femminili, facendole conoscere a tutto il mondo. Chi non ha in mente la famosa “Onda” di Hokusai? Una vera e propria icona del Giappone (vedi foto).

L'onda di Hokusai, una vera icona dell'arte giapponese
L’onda di Hokusai, una vera icona dell’arte giapponese

Provenienti direttamente dal Museo di Honolulu, sono giunte a Milano 200 stampe realizzate nel periodo Edo, quando la cultura, prima riservata all’aristocrazia, diventa popolare e accessibile a tutti. Una cultura materialista ma capace di grande raffinatezza e poesia che ha fatto conoscere luoghi, paesaggi, cascate, montagne, soggetti e scene della vita quotidiana come le cortigiane, i lottatori di sumo, gli attori del teatro kabuki, ecc.

La Mostra è stata curata da Rossella Menegazzo ed è composta di cinque sezioni suddivise per  temi e artisti, come i paesaggi, i luoghi e le vedute celebri, la tradizione letteraria, la natura, la bellezza e la sensualità.

Questi artisti hanno molto influenzato l’arte occidentale, soprattutto quella francese, rivoluzionando la tecnica pittorica degli impressionisti. Per chi vuole ammirare da vicino queste stampe, in formato reale, può acquistare il catalogo realizzato da Skira, intitolato “ Hokusai, Hiroshige, Utamaro”, curato da Silvia Menegazzo, 288 pagine, cartonato, € 45,00.

Una mostra da vedere. Orari martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 9,30 alle 19,30; giovedì dalle ore 9,30 alle ore 22,30.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *