BIBLIOTECHE: BOOM DI PRESTITI QUEST’ESTATE

di G.P.

Grande successo per il sistema bibliotecario milanese che – con 19 sedi aperte su 23 (due delle quali, Gallaratese e Accursio, chiuse per lavori di ristrutturazione) – ha registrato un aumento significativo di prestiti rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nei mesi di giugno, luglio e in questi primi giorni di agosto, infatti, sono stati oltre 120mila i volumi richiesti, con netta predilezione per libri gialli, thriller e narrativa poliziesca e di investigazione. Numerosi anche i prestiti di audiovisivi – DVD e CD – e in deciso aumento il download digitale gratuito dei testi dalla piattaforma MLOL – Media Library Online della Sormani. Solo nel mese di luglio si sono registrati circa 500 prestiti online, rispetto agli appena 100 dell’anno passato. Molto apprezzata poi la novità di quest’anno degli e-book reader in prestito, tanto che tutti i 40 lettori digitali attualmente in dotazione alla Sormani risultano occupati.

Gli utenti più assidui di quest’estate 2016 si confermano i ragazzi, dai 5 ai 16 anni, che costituiscono più del 15% del totale degli iscritti alle biblioteche – Sormani e rionali – di Milano, 15mila a fronte dei 95mila iscritti totali. Ottimo anche il riscontro nei giorni del weekend lungo di Ferragosto, quando sono stati distribuiti oltre 2.500 tra libri e audiovisivi, di cui quasi 500 di genere giallo o noir.

Ad attirare utenti in questo periodo estivo sono state però anche le numerose iniziative culturali e le attività ricreative proposte dalle biblioteche, come “Letture a ciel sereno settimanali” pensata dalla biblioteca Affori per il pubblico dei più piccoli (con una media di 30 bambini a incontro), le sessioni di Yoga dinamico in giugno e luglio presso la biblioteca di Quarto Oggiaro e la rassegna cinematografica “Scendi, c’è il cinema” alla biblioteca di Lorenteggio. Non è andato in vacanza nemmeno l’appuntamento fisso con il “Reader’s corner” della biblioteca Harar di via Albenga. Visitatissima è stata anche la rassegna “Sormani d’estate”, tenuta presso i cortili dell’omonima biblioteca, e che ha offerto alla città appuntamenti con autori, proiezioni cinematografiche, interviste e concerti dal vivo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *