#GiùLeManiDallaMontello

In seguito alla proposta del sindaco Sala di far occupare l’attuale caserma Montello, in Milano via Caracciolo 18, parte storica e integrante da più di un secolo del quartiere Certosa, nel Municipio 8; preoccupati di un fattibile aumento di insicurezza e di delinquenza; consci e già gravati da una massiccia presenza sia in largo Boccioni che in via Aldini, di un grosso numero di immigrati da più di un anno e di un campo nomadi stanziato ormai da tempo nella zona di Quarto Oggiaro, abbiamo deciso di dare vita a un comitato civico denominato “Caserma Montello ai milanesi” #GiùLeManiDallaMontello per tutelare il nostro quartiere ed esprimere un NO forte e deciso contro una ulteriore occupazione dei nostri quartieri. Siamo seriamente preoccupati, di una instabilità sociale vista la massiccia presenza in Zona di scuole e di attività commerciali e soprattutto abbiamo una forte paura di infiltrazioni terroristiche all’interno del nostro quartiere. Siamo ben consapevoli delle difficoltà attuali di una forte emigrazione che sta gravando sul nostro Paese, ma la città di Milano sta pagando a caro prezzo questa accoglienza che si sta trasformando rischiosamente in business. Chiediamo con forza al Prefetto e al Ministro degli interni di evitare ulteriori scellerati proposte.

Chiediamo al Prefetto e al Ministro che la caserma Montello, luogo dal quale il 21 maggio 1915 partirono per il fronte del Piave i milanesi, di evitare che questa parte storica della nostra città venga consegnata a immigrati. Chiediamo con forza di poter ritornare a essere cittadini nella nostra città.

Abbiamo già manifestato martedì 16 agosto dalle telecamere di “Dalla Vostra Parte” la nostra preoccupazione.

Vi chiediamo di dare voce alle nostre preoccupazioni e paure.

In attesa di una vostra risposta colgo l’occasione per porgervi cordiali saluti

Massimiliano Baglioni – Coordinatore del Comitato

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *