RITORNA SUL MERCATO IMMOBILIARE IL CINEMA ODEON

di Carlo Radollovich

Per la conosciutissima sala cinematografica Odeon, di proprietà del gruppo Fininvest, la vendita si è bloccata, almeno temporaneamente.

Dopo il ritiro de “La Rinascente” dalle trattative, compresa un’importante azienda kazaka, anche gli stretti contatti con una delle maggiori catene alberghiere internazionali (la Starwood) stanno segnando il passo. Infatti, la relativa opzione d’acquisto, fissata in ottanta milioni di euro, non ha avuto seguito, anche perché la cifra richiesta è apparsa troppo elevata.

La delusione, creatasi per il momento presso Fininvest, è senz’altro grande, ma non è affatto svanita la possibilità di vendere questo prestigioso immobile, ubicato in posizione centralissima.

Per la verità, la Starwood ipotizzava un restringimento dell’intera area Odeon (che sfiora i 10mila metri quadrati), per inserire nei restanti spazi alcune attività di natura commerciale. A questo punto, sembra che gli inquilini del palazzo, in primis taluni studi professionali, abbiano energicamente contrastato tale prospettiva. Insomma, il nodo da sciogliere per la vendita dell’Odeon si presenta tutt’altro che facile, anche se la speranza di poter collocare questo gioiellino d’immobile resta pur sempre in vita.

Altra faccenda, questa volta in chiave positiva, riguarda la fine dell’Apollo in piazzetta liberty. È noto che APPLE erigerà qui, al suo posto, un ampio megastore ed è probabile che tutti i necessari lavori possano già iniziare nel corso del prossimo anno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *