Premio Gianni Brera

di Stefania Bortolotti

Il 25 Gennaio scorso, lo storico Teatro dal Verme di Milano ha ospitato la 15° edizione del premio Gianni Brera.
La giuria, composta da ex sportivi blasonati (Giacomo Agostini, Sara Simeoni, Paolo Savoldelli), noti giornalisti, scrittori, esperti di sport e di etica sportiva (Claudio Arrigoni, Franco B.Ascani, Carlo Bozzali, Paolo Brera, Filippo Grassia, Stefano Martignoni, Antonio Ruzzo, Mario Sturla) e da Antonio Rossi, ex sportivo oggi Assessore Sport e Politiche per i Giovani, ha consegnato il premio dell’anno 2015, realizzato dal maestro Guido Bertuzzi, i due trofei a Gianluigi Buffon ed a Anna Mei e i riconoscimenti a Luca Toni, Anna Mei, Gianni Motta, Bruno Longhi Giovanni Trapattoni, Federico Morlacchi, Valentina Truppa, il Fanfulla e la Società Panini.
La cerimonia, alla presenza di un comitato d’Onore composto dal Vice Prefetto Vicario Giovanni Priolo, dal Presidente del gruppo consigliare di Forza Italia in Regione Lombardia Claudio Pedrazzini e dal Sindaco di San Zenone Po, Comune natale di Gianni Brera Eugenio Tartanelli e da molti esponenti della politica e dell’imprenditoria milanese e lombarda, ha regalato momenti di grande intensità ed emozione nel nome del Grande giornalista scomparso.
“Anche quest’anno ho fortemente voluto contribuire all’organizzazione del Premio Brera che, arrivato alla sua 15° edizione, oggi rappresenta un punto di riferimento per Milano e per l’Italia nell’ambito della valorizzazione dello sport. Gianni Brera ci ha insegnato che gli esempi dei campioni di ieri e di oggi sono trascinanti e credo che sia davvero importante che le giovani generazioni si appassionino allo sport non solo perché «Mens sana in corpore sano», ma anche perché competizione leale, sacrificio, ore e ore di allenamento e prove difficili sono le regole dello sport, ma anche della vita quotidiana. La Regione Lombardia, da parte sua, riconosce lo sport come attività di interesse pubblico prioritario e per tale ragione incoraggia la pratica sportiva, peraltro costituzionalmente garantita. La nostra regione crede nello sport ed io in modo particolare; faccio parte anche della squadra di calcio del Consiglio Regionale. Ringrazio Il Circolo Culturale i Navigli, ideatore e organizzatore del premio e l’Associazione Artisti e Patriottica che da sempre credono in questi valori”. Così Claudio Pedrazzini, Presidente di Forza Italia nel Consiglio regionale della Lombardia, sul palco al “Premio Gianni Brera – Sportivo dell’anno 2015
Grazie alla brillante conduzione del giornalista e conduttore televisivo Mino Taveri, il Circolo Culturale I Navigli, è riuscito anche quest’anno a valorizzare lo Sport come crescita, impegno e caratura morale.
Il circolo Culturale I Navigli fu fondato nel 1999 per contribuire alla crescita della cultura, dello sport, della vita sociale a Milano. Organizza eventi di prestigio: oltre al Premio Gianni Brera, il Concorso nazionale di poesia e pittura Alda Merini e Guido Bertuzzi, il Torneo internazionale di bridge Città di Milano, oltre ad aggregare negli anni altre realtà associative, tra cui l’Associazione Artisti e Patriottica, l’Accademia degli Scacchi, il Bridge Institute.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *