LA STORIA MINORE DELLA BRIANZA IN UN ARCHIVIO-CINETECA

di Carlo Radollovich
Il territorio che viene spesso definito “giardino lombardo”, ossia la nostra verde Brianza, attorniata da un’infinità di bellezze storiche, con le sue ondulate colline, i campi ubertosi e gli splendidi laghetti (vedi foto), è stata oggetto, da oltre un secolo, di interessanti documentari e di diversi filmati.
Affinché non si corra il rischio che tale materiale possa andare perduto nemmeno in piccolissima parte, è stato elaborato uno straordinario progetto: creare un archivio-cineteca che possa raggruppare e conservare gran parte delle pellicole relative alla Brianza (vedi iniziative anche di importanza minore oppure avvenimenti di una certa rilevanza), pellicole forse realizzate quando le prime cineprese furono inventate.
L’idea è nata da una aggregazione culturale, l’Associazione Brianze, che ha nel frattempo ottenuto il patrocinio della Provincia. L’iniziativa gioverà sicuramente all’intera storia del territorio e grazie a questo speciale archivio audiovisivo si potrà fornire a studiosi, ma anche agli interessati o ai curiosi, schegge di materiali davvero importanti.
E come si è giunti alla ricerca di questi preziosi frammenti ? Si sono tra l’altro consultati archivi poco noti, si sono presi contatti con privati in possesso di “scampoli” di film, addirittura si è tentato di “rovistare” in vecchi scantinati ove si sapeva di certi depositi.
Insomma, l’iniziativa è già partita con destinazione, quanto prima possibile, alle biblioteche, alle scuole, ad associazioni varie. Inutile aggiungere che si confida in un suo pieno e meritato successo.
A livello personale posso aggiungere che molti anni fa, risiedendo a Casatenovo Brianza, ogni domenica mi recavo a visitare i molti luoghi manzoniani, Oggiono e i suoi stupendi laghi, il famoso campanone medioevale di Castello Brianza (che segnalava agli abitanti qualsiasi pericolo), la residenza della regina Teodolinda e numerosi altri siti. Sarebbe per me meraviglioso, ma ritengo altrettanto interessante per i miei concittadini, poter in futuro assistere a proiezioni che illustrino o svelino particolari storici brianzoli del tutto inediti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *