“IL PAESE DI CUCCAGNA” AL CASTELLO SFORZESCO

di G. Perugini

Debutta oggi nella Sala Viscontea del Castello Sforzesco dove rimarrà aperta al pubblico fino al prossimo 11 ottobre 2015, la mostra “Il mito del Paese di Cuccagna. Immagini a stampa della Raccolta Bertarelli” che attraverso una ricca collezione di immagini a stampa svela il mito del Paese di Cuccagna, il mondo immaginario dove tutti i desideri vengono realizzati.

Organizzata dalla Direzione Cultura e Sopraintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei Storici del Comune di Milano, in collaborazione con l’Associazione Amici della Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli, la rassegna è curata da Giovanna Mori e Andrea Perin, con la partecipazione di Alberto Milano e Claudio Salsi, e vede la presenza di oltre 150 immagini a stampa databili tra il XVI e il XX secolo e preziosissime grafiche d’arte di autori importanti come Dürer, Aldegrever e Solis.

La mostra si sviluppa in 9 sezioni dove vengono analizzate le origini, i nuclei tematici e le evoluzioni del Paese di Cuccagna in un racconto che – seguendo la traccia della tradizione letteraria – viene narrato attraverso modelli iconografici a stampa, spesse volte autonomi rispetto ai testi.

Alle opere appartenenti alla Raccolta Bertarelli, si affiancano incisioni della collezione privata di Alberto Milano, storico consulente dell’Istituto e profondo conoscitore della stampa a larga diffusione, ma anche volumi con testi letterari originali provenienti dall’Archivio Storico Civico, dalle biblioteche Trivulziana e Nazionale Braidense, da Palazzo Sormani e da APICE, Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale dell’Università degli Studi di Milano.

La mostra è ad ingresso libero e gratuito ed è visitabile tutti i giorni – tranne il lunedì – dalle 9.00 alle 19.30, con orario prolungato fino alle 22.30 il giovedì. L’Associazione Amici della Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli inoltre propone visite guidate “teatralizzate” per famiglie con bambini, durante le quali il racconto della guida viene interrotto e intercalato da simpatici e bizzarri personaggi tratti dall’immaginario del Paese di Cuccagna che narrano storie, aneddoti e geografie del loro fantasioso paese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *