LE COMMEMORAZIONI DEL 25 APRILE

di Carlo Radollovich

Affinché i cittadini, anche i più giovani, possano conoscere quei luoghi della nostra città ritenuti veri simboli della Liberazione e soprattutto recuperare la memoria di quel periodo attraverso racconti, manifestazioni varie e testimonianze, il Comune di Milano e le varie associazioni hanno promosso la realizzazione di circa cento eventi.

Saranno organizzati in Milano e prevederanno numerosi concerti, convegni, approfondimenti, presentazioni di libri, percorsi tematici, ma anche mostre e balli in diversi cortili delle case meneghine nonché alcune biciclettate.

Nell’impossibilità di elencare tutte le manifestazioni, indichiamo quelle che potremmo ritenere di maggiore spicco, senza peraltro sminuire l’importanza di tutte le altre cerimonie, realizzate con estrema cura per sottolineare la grande rilevanza del Settantesimo anniversario della Liberazione. In ogni caso, coloro che intendessero informarsi dettagliatamente sulle varie celebrazioni, potrebbero ottimamente documentarsi cliccando sul sito: www.comune.milano.it/liberazione.

Il presidente Mattarella sarà a Milano la mattina del 25 aprile e alle ore 12 sarà ospite del Piccolo Teatro unitamente al sindaco Pisapia, al professor Lucio Villari, illustre storico, autore di numerose opere e all’avvocato Carlo Smuraglia, partigiano, combattente nel Corpo Italiano di Liberazione, presidente nazionale dell’Anpi dall’aprile 2011.

In mattinata, tra le 8,30 e le 11,00, diverse autorità deporranno corone in onore dei Caduti presso monumenti e lapidi cittadine che ne ricordano il sacrificio.

Alle ore 14, con partenza da corso Venezia angolo via Palestro, si svolgerà un corteo che si concluderà in piazza Duomo, ove si terranno i programmati discorsi ufficiali.

Il giorno precedente, 24 aprile, in via Confalonieri 14, all’Isola, sarà inaugurata la Casa della Memoria alla presenza del sindaco Pisapia e dei presidenti delle varie associazioni che entro breve risiederanno nell’edificio stesso. La Casa sarà visitabile nel corso di tutta la mattinata del 25 aprile e sarà di nuovo aperta la sera per ascoltare musiche, interessanti letture e varie performance.

Domenica 19 aprile, alle ore 15,30, verrà eseguito il concerto “Il fiore meraviglioso” del gruppo musicale Friser, presso l’Auditorium della Zona 3, via Valvassori Peroni, 3.

Alle ore 16, sempre di domenica 19 aprile, si potrà assistere allo spettacolo “Il ritorno”, ispirato alla storia del partigiano “Brindisi”, organizzato dall’Anpi e promosso dal “Comitato 70 Liberazione Zona 8”, presso Villa Scheibler, via Felice Orsini 21.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *