“LEI È RICCA, LA SPOSO…E L’AMMAZZO!”

di Stefania Bortolotti

Una divertente commedia di matrice cinematografica, “Lei è ricca, la sposo…e l’ammazzo!”, liberamente ispirata al celebre film del 1971 di Elaine May con Walter Matthau, e al racconto di Jack Richtie, in scena al Teatro Manzoni dal 22 gennaio all’8 febbraio.

Un ricco scapolo impenitente ha scialacquato tutti i soldi lasciatigli in eredità dal padre. Arrivato alla bancarotta è costretto a farsi prestare del denaro da un mafioso a condizioni decisamente svantaggiose, per riuscire a far innamorare di sé una donna che sia però ricca e sola. Piuttosto che passare il resto della vita in miseria Henry è disposto a rinunciare alla sua vita da scapolo, ma solo temporaneamente! Il suo piano è quello di sposarla, ucciderla, ereditare e ricominciare a godersi la vita come aveva fatto fino a quel momento. Nasce così una anomale e divertente storia d’amore tra l’ex milionario spiantato e una ricca, ma goffa ereditiera appassionata di insetti. Da uccidere o da amare…

Un’inedita coppia di interpreti, Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio, diretti da Patrick Rossi Gastaldi, in una commedia evergreen che regala al pubblico novanta minuti all’insegna del buonumore.

Orari: feriali ore 20,45 – domenica ore 15,30

Biglietti: poltronissima € 32,00 – poltrona € 21,00 – giovani fino a 26 anni € 15,00

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *