Vesna Pavan un’artista poliedrica

di Stefania Bortolotti

2° Biennale d’arte di Palermo: 11 – 25 gennaio 2015

Vesna Pavan esporrà un centinaio di opere nel pregiato salone d’ingresso della sede espositiva al complesso museale del Reale Albergo delle Povere.

Insieme ai suoi cicli ormai storici quali fusion e fusion vogue, si potranno ammirare anche due nuove collezioni: i suoi tappeti di design tessuti in lana o lino pregiato ed il nuovissimo ciclo Skin.

La collezione Skin è realizzata con una nuova tecnica unica al mondo che prevede solo l’utilizzo di smalti trattati. La cornice è l’unico elemento strutturale che sostiene il colore, sospeso nel vuoto, che diventa protagonista assoluto.

In questo prestigioso evento Vesna presenterà in anteprima anche il  progetto no profit Red e Fuchsia sul tema della violenza nei confronti delle donne. Un’installazione di 60 opere, che riempiranno l’intera parete, mira ad evocare nel visitatore l’esperienza tragica della violenza attraverso un percorso multisensoriale. Red e Fuchsia consiste in una mostra d’arte itinerante che partirà dall’Italia per concludersi in India con lo scopo di raccogliere fondi attraverso delle aste appositamente organizzate nei vari luoghi e paesi toccati da questa iniziativa. Il ricavato sarà devoluto alle associazioni che assistono e curano costantemente le vittime di queste violenze. L’inaugurazione di Red & Fuchsia avrà luogo a Milano, presso lo spazio VProjects in via Monte Nevoso, il 14 febbraio a partire dalle ore 18.00.

Programma  Biennale Palermo 2015:

12-Gennaio- ore 12,30: inaugurazione delle sede espositiva Complesso Museale del Reale Albergo delle Povere con Vittorio Sgarbi e autorità politiche.

25-Gennaio- ore 20,00: cerimonia di premiazione presso il Teatro Politeama, con Piero Chiambretti, Paoli Levi, Vittorio Sgarbi e spettacolo di Gino Paoli e Danilo Rea .

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *