Alberi di Mac Mahon

Dalla riunione della commissione CdZ 8 di ieri ad oltre un anno e mezzo dall’allarme deragliamento tram e a giusto un mese inizio lavori.
L’agronomo Pestalozza indicato unanimemente dal CdZ 8 inspiegabilmente, ma neppure troppo, NON ha ancora ricevuto l’incarico dal Comune come invece annunciato in ottobre tramite gli organi di informazione dagli assessori Maran e Bisconti.


Pestalozza stesso ci informa che nonostante ciò, è comunque intervenuto operativamente in cantiere per far modificare le operazioni circa le prove di tenuta degli alberi previste, che pare sarebbero state eseguite in maniera gravemente errata.
Personalmente reputo assurda la situazione. Non si ufficializza una figura (ufficialmente per burocrazie contrattuali), ma la si asseconda operativamente in cantiere.
Dopo esse stato vicino alla rinuncia dell’incarico a fronte ai veti e burocrazie comunali, l’agronomo attende ancora la regolarità del rapporto e effettivi poteri di intervento in piena autonomia.
Questi effettivi “poteri” sono il vero nocciolo della questione. Ormai è chiaro a tutti, o quasi.

Enrico Salerani – capogruppo Lega Nord CdZ 8

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *