SI CHIUDE “METTI MILANO IN NOTA”: GRANDE SUCCESSO

di U.P.

Il bilancio è davvero positivo: un milione  e mezzo di milanesi e turisti ha assistito agli spettacoli musicali, concerti, che si sono tenuti nella nostra città in piazze, giardini, chiese, palazzi, teatri.

Si calcola che vi siano stati circa 300 spettacoli dal vivo durante tutta l’estate milanese, un’estate difficile per il tempo variabile, ma calda per la partecipazione attiva ed entusiastica della gente.

L’assessore alla Cultura Del Corno è particolarmente soddisfatto: “Una città sempre più attrattiva per gli spettatori, ma anche per gli operatori, visto quello che stiamo facendo in Comune per snellire tutte le procedure per realizzare eventi di spettacoli dal vivo. Per questo Milano si conferma anche la città italiana preferita dagli organizzatori esteri e italiani per produrre ed ospitare concerti”

Tra i vari eventi non dimentichiamo quello della Filarmonica della Scala in piazza Duomo, dove è stata eseguita “La Sagra della Primavera” diretta da dal maestro Esa-Pekka Salonen, con la straordinaria esibizione del pianista Lang Lang. Ma anche spettacoli svoltisi a San Siro con i  concerti di Vasco Rossi, Pearl Jam Luciano Ligabue, One Direction, Modà e Biagio Antonacci;  i 17 concerti dell’Alfaromeo City Sound con Massive Attack, Placebo, Battiato, Caparezza, Elio e le storie tese e molti altri artisti.

Metti Milano in nota si chiuderà domani con un grande concerto gospel gratuito in piazza Duomo dell’Italian Gospel Choir. Non Mancate!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *