Viaggiare con Sapote

Saponificio Gianasso, azienda genovese leader nel settore della cosmesi naturale e biologica a marchio I Provenzali e I Provenzali Bio, lancia il concorso: “Viaggiare con Sapote”.

Partecipare al concorso “Viaggiare con Sapote” de I Provenzali è semplicissimo!

image005Basta acquistare uno Shampoo della Linea Biologica Tricologica all’Olio di Sapote, presso i punti vendita della Grande Distribuzione e Distribuzione Organizzata che aderiscono all’iniziativa, conservare lo scontrino d’acquisto e accedere al sito www. concorsoiprovenzali.it per registrarsi al concorso e partecipare all’estrazione finale di uno splendido viaggio avventura per due persone della durata di 7 giorni e 9 notti in America Centrale.

Il fortunato vincitore del concorso “Viaggiare con Sapote”, promosso da Saponificio Gianasso, diventerà l’«ambasciatore di natura» de I Provenzali. Durante il viaggio avrà la possibilità, insieme a un accompagnatore, di visitare luoghi ricchi di fascino e scoprire la storia e le origini dei Maya e degli Atzechi e vivere in prima persona la bellezza naturalistica dei luoghi delle piantagioni Biologiche di Sapote. Proprio da queste coltivazioni provengono i frutti, il cui olio è utilizzato dell’azienda genovese per la produzione dei prodotti tricologici della Linea Bio Sapote, che alla base hanno il rispetto per l’ambiente e la cura della persona in maniera etica e responsabile.

Non tutti sanno che il Sapote – frutto originario dell’America Centrale, particolarmente diffuso in Messico e nella Repubblica Dominicana – sin dall’antichità veniva utilizzato come lenitivo per gli occhi e la pelle irritati, ma soprattutto veniva impiegato per la salute del capello. Già conosciuto dai Maya e dagli Aztechi per le proprietà organolettiche dell’olio ottenuto dalla spremitura a freddo del suo seme, di recente, anche in Occidente, si è iniziato ad apprezzarne le proprietà benefiche nell’ambito della cosmesi e della tricologia, dove test clinici hanno comprovato l’efficacia di questo principio attivo nel fortificare il capelli e fermarne la caduta causata in particolare dalla dermatite seborroica.

La sua composizione infatti, estremamente ricca di Vitamina A, Proteine Vegetali, Carboidrati, Ferro, Potassio, Calcio e all’alta concentrazione di Vitamina C (due volte superiore a quella delle arance), lo rende particolarmente efficace nelle cure ricostituenti e antiossidanti.

Grazie alla presenza di principi attivi come lo Squalene, il Beta-Carotene, il Tocoferolo, le Vitamine A ed E, ma soprattutto gli Acidi ed Alcoli Triterpenici, l’olio estratto dal seme del Sapote risulta infatti un ottimo rimedio naturale, favorendo un’efficace idratazione del cuoio capelluto, una rinnovata attività ossigenativa e prevenendo così l’indebolimento del fusto e del bulbo.

Il Brand I Provenzali è stato il primo in Italia a inserire questo principio attivo in un trattamento tricologico biologico (certificato CCPB) e oggi, grazie al concorso “Viaggiare con Sapote” vuole offrire la possibilità anche ai suoi affezionati consumatori di vivere in prima persona un’esperienza ricca di storia e di fascino, immersi nella natura alla scoperta del frutto del Sapote e delle sue proprietà.

Sarà possibile partecipare al Concorso “Viaggiare con Sapote” dal 5 giugno al 31 dicembre 2014.

Stefania Bortolotti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *