MILAN: VITTORIA INUTILE, INTER: SCONFITTA INDOLORE

di Luca Cordini

I rossoneri battono il Sassuolo 2-1, ma non riescono a conquistare l’Europa e chiudono ottavi; i nerazzurri perdono 2-1 con il Chievo, ma concludono ugualmente al quinto posto.

Domenica sera il Milan ha tentato in tutti i modi di prendersi il sesto posto, valido per i preliminari di Europa League, ma non è riuscito nell’impresa a causa dei risultati favorevoli del sue sfidanti. Grande prestazione di Rami che gioca una partita da “gigante” in difesa e convince sicuramente la dirigenza che, molto probabilmente, lo riscatterà in estate dal Valencia. Pessimo, invece, il match di Mexes che, senza alcun motivo, innervosisce la partita e si fa espellere ingenuamente. Ora il Milan dovrà pensare al mercato e soprattutto scegliere se l’allenatore del futuro sarà ancora Seedorf o magari uno tra Donadoni, Inzaghi o Spalletti.Soccer: Serie A; Milan-Sassuolo

L’Inter, invece, sempre domenica sera è stata sconfitta dal Chievo con un doppietta dell’ex giocatore nerazzurro Victor Obinna ( l’ultimo gol in serie A, prima di questa partita, lo aveva proprio segnato quand’era interista). Il migliore è stato, ancora una volta, Kovacic che ha illuminato la partita con le sue giocate di classe. Negativa, invece, la prestazione di Carrizo, colpevole su entrambi i gol subiti e forse non adatto a fare il secondo portiere dell’Inter. Dopo questo match i nerazzurri hanno salutato gli argentini del triplete (Zanetti, Milito, Cambiasso e Samuel) e in questi prossimi mesi dovranno pensare a rifondare la squadra con il mercato estivo.

La serie A si è quindi conclusa ma gli appuntamenti calcistici sono ancora molto ricchi: prima la finale di Champions League, poi il mondiale in Brasile e infine il solito calciomercato estivo.argentini triplete

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *