ATTENZIONE AI BOCCONI AVVELENATI

AIGLON“Sono decine le segnalazioni che mi stanno arrivando da parte di cittadini che sono preoccupati della possibile presenza di bocconi avvelenati in alcuni parchi milanesi” commenta Gianluca Comazzi Consigliere Comunale a Milano di Forza Italia.

L’ultimo tragico episodio è accaduto al Parco Sempione ieri mattina dove due cani, un labrador e un Golden retriever, di proprietà del Signor Renato che abitualmente frequenta il parco, sono morti dopo appena due ore dalla passeggiata.


Hanno ingerito del veleno che li ha stroncati. Nulla da fare nonostante la corsa presso il Veterinario.
“In questi casi non bisogna creare allarmismi ma occorre intervenire subito per scongiurare il ripetersi di tragedie simili”.
Sono 120 mila i cani infatti presenti a Milano che ogni giorno frequentano le aree cani o i parchi milanesi.

“Ieri, prosegue Comazzi, ho inviato una segnalazione all’Asl Veterinaria e agli Uffici Competenti del Comune di Milano, affinché verifichino la zona del Parco Sempione e se necessario intervengano con una bonifica. E’ inaccettabile, infine, che dalla pagina istituzionale del Comune di Milano, venga risposto ai cittadini che devono portare i bocconi avvelenati a farli analizzare. Prima di tutto mi chiedo in che modo visto che i due cani in questione li hanno ingeriti, in secondo luogo mi chiedo quale sia la sensibilità di questa amministrazione nei confronti di simili tragici episodi. E’ come al solito il trionfo della burocrazia sul buon senso”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *