A UN ANNO ESATTO DALL’INAUGURAZIONE DELL’EXPO MILANESE

di Carlo Radollovich

Ecco un conto alla rovescia che meritava di essere sottolineato con un evento opportuno:domani sera, a partire dalle ore 19, in piazza Gae Aulenti, i cittadini potranno assistere ad un concerto di Andrea Bocelli (accompagnato dall’orchestra della Rai), artista che fu già testimonial di Expo a Parigi nel 2008, quando ancora non si sapeva se la tanto auspicata Esposizione del 2015 venisse assegnata a Milano oppure a Smirne. I festeggiamenti di domani saranno aperti dal sindaco Pisapia, dal ministro Martina, dal governatore Maroni e dal commissario Sala.

La serata, trasmessa in diretta da Rai Uno, sarà condotta da Antonella Clerici unitamente a Enrico Bertolino, Ambassador di Expo 2015, da don Gino Rigodi e da alcuni grandi chef, tra cui Davide Oldani, da molti ritenuto autentico re della cucina. Essi illustreranno quali progetti intenderanno realizzare per il prossimo anno, attirando tra l’altro l’attenzione su due temi che ruoteranno intorno all’Expo: l’emergenza e lo spreco alimentare.

Vale la pena di ricordare a questo proposito che il leit-motiv della manifestazione del 2015 sarà per l’appunto “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”. Non è escluso che anche il presidente Renzi, in collegamento da Roma, condivida seppure da lontano lo spirito che anima l’evento. Segnaliamo infine una curiosa iniziativa che avrà luogo contemporaneamente, dal titolo “Più siamo, più pesiamo”. Infatti, i cittadini presenti, approfittando di una decina di bilance posizionate in piazza Aulenti, potranno pesarsi e il peso totale delle persone che saliranno su tali bilance, tradotto in derrate alimentari, farà scattare un’apposita donazione al Banco Alimentare. Insomma, una motivazione in più per recarci domani a questa serata, anche per testimoniare la nostra vicinanza ad un problema tanto delicato come quello della nutrizione.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *