Biglietterie Automatiche Veloci

di Antonio Barbalinardo

Quante volte vi sarete trovati nel mezzanino della metropolitana e non avere il biglietto per l’accesso alla metropolitana, l’edicola è chiusa e senza biglietto si è in difficoltà e non poter entrare in metrò. Oppure essere in una stazione ferroviaria periferica dove spesso le biglietterie sono chiuse o anche trovarsi in alcuni mezzanini della metropolitana in particolare quelli delle stazioni periferiche dove in orari serali o nelle giornate festive, spesso il classico bar-tabaccaio o l’edicola nei pressi siano chiuse, allora sei fortunato se c’è la macchinetta della biglietteria automatica e che funziona così puoi prendere il tuo biglietto e risolvere il problema.

ilMIRINO -Biglietteria veloce automaticaLo stesso vale se sei anche in Stazione Centrale dove per ovvi motivi non hai il biglietto, sia esso per proseguire il viaggio in ferrovia sia se devi prendere solo il biglietto della metropolitana. Con la differenza che nella Stazione Centrale, le biglietterie sono presenti, funzionali e aperte, però molto spesso c’è una lunga fila alla biglietteria, allora trovi e provi altre opportunità a disposizione poiché qui ci sono diverse “Biglietterie Automatiche Veloce” dove c’è anche la possibilità di digitare altre lingue oltre che l’italiano, un ottimo servizio.

Penso anche che tantissime persone si siano trovate in queste situazioni, per questo dico per fortuna che oggi ci sono queste macchinette automatiche che sono in grado di poter fornire il biglietto necessario a qualsiasi ora e momento, senza dimenticare anche l’opportunità di prenotarlo in internet.

La mia riflessione volge alle macchinette automatiche, poiché non tutti sono bravi però a usarle e non sono semplici da utilizzare, così molto spesso l’interessato va in crisi, poiché rischia sia di non riuscire ad ottenere, il biglietto con la corretta destinazione sia di non riuscire ad ottenere il resto.

Non occorre però preoccuparsi poiché non si è soli, c’è subito qualcuno che è disposto ad aiutarti e venire in soccorso alle tue difficoltà nel poter programmare il biglietto che ti necessita. Questa generosa disponibilità è diventata per qualcuno un espediente per recuperare qualche spicciolo. Ben venga se l’avventore è d’aiuto e se mi risolve il problema ad avere il biglietto senza difficoltà. Il disagio però è dovuto al fatto che molto spesso questi avventori sono diversi e sono a gruppi e diventano fin troppo insistenti e a volte anche minacciosi poiché non si accontentano di qualche spicciolo, ma pretendono sempre qualcosa in più.

Perché ho voluto portare a conoscenza questo fenomeno? La risposta sta nel fatto che sono pervenute delle segnalazioni di disagio presso la Redazione de “ilMirino” in tal senso, segnalazioni fatte da diverse donne che in particolare nelle ore serali hanno avuto alcune difficoltà a causa di queste persone. È anche vero che comunque non si possono condannare tutti se c’è qualcuno di questi avventori che ne approfitta e diventa prepotente. E giusto essere tolleranti e buoni se in qualche modo mi si offre un aiuto, ma si teme che questo fenomeno possa col tempo degenerare, giusto esseri tolleranti purché la tolleranza non sia prevaricata dall’arroganza e dalla prepotenza dell’occasionale avventore.

È opportuno ricordare agli addetti alla Sicurezza di questi luoghi che fra giusto un anno Milano ospiterà il grande evento di Expo 2015, dove è previsto un movimento di oltre due milioni di visitatori, tutti i luoghi di transito e in particolare quelli ferroviari e della metropolitana dovranno essere comunque luoghi sicuri e in grado di dare una giusta accoglienza e ospitalità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *