PULIAMO MILANO – FASE DUE

Sabato abbiamo visitato e raccolto rifiuti ingombranti che da troppo tempo permangono nell’area adiacente la villa Caimi all’interno del Parco Lessona a Quarto Oggiaro.

Da oltre un anno denunciamo in Consiglio di Zona 8 e a Palazzo Marino, il fatto che l’area è occupata abusivamente. Ciò, nonostante a pochi metri vi siano due grandi dormitori aperti dall’amministrazione Pisapia.

Pisapia che prima di Natale, in quartiere, annunciava per gennaio 2014 l’avvio dei lavori di ristrutturazione della villa Caimi. Tutt’ora nulla di fatto.

Oggi, nonostante le minacce di denuncia per abbandono di rifiuti ricevute da parte dell’Amministrazione Comunale nelle giornate, ma forti della presenza di Matteo Salvini, simbolicamente abbiamo portato come promesso davanti a Palazzo Marino, i segni delle periferie troppo spesso dimenticate.

Abbiamo potuto esporre solo pochi dei sacchi di spazzatura raccolti in aree di degrado delle varie zone cittadine per non essere sanzionati assurdamente.

Nei ruderi adiacenti a villa Caimi, nel bellissimo parco di Quarto Oggiaro, quintali di immondizia e rifiuti attendono da mesi una consona collocazione.

L’occupazione di senzatetto seppur in numero minore rispetto ai mesi scorsi continua, e del recupero annunciato a Natale da Pisapia, non si vede nulla.

Stiamo sul pezzo. Un grazie sincero a chi ha partecipato.

Foto allegate

Video: http://video.repubblica.it/edizione/milano/i-rifiuti-della-citta-davanti-al-comune-la-protesta-di-salvini/161903/160394
Enrico Salerani – capogruppo Lega Nord CdZ8

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *