RIPARTITI I LAVORI DEL TUNNEL PORTELLO

Il fermo dei lavori sull’area del Tunnel Portello, è stato sotto gli occhi dei cittadini del territorio in particolare dei residenti dell’area del Portello Nord, del Portello Sud oltre il cavalcavia di Renato Serra e  tutti i cittadini che si recavano all’Istituto Palazzolo.

Dopo circa un anno del fermo dei lavori, recentemente sono ripresi i lavori sull’area superficiale del tunnel del Portello che parte in tracciato sotterraneo in fondo al viale De Gasperi dall’area del raccordo autostradale in ingresso verso la città e sbuca in via Gattamelata nelle adiacenze dei padiglioni della Fiera di Milano.

Come noto queste opere fanno riferimento ad accordi di programma della fine anni ’90, quando la “Grande Fiera di Milano” si svolgeva in città e il traffico doveva essere convogliato nell’area fieristica. Nel corso degli anni molte situazioni sono cambiate, la maggioranza dei padiglioni fieristici sono stati spostati nella nuova Fiera di Rho-Pero. Senz’altro oggi l’intera opera potrebbe sembrare non più opportuna e necessaria, ma ormai gli investimenti sono stati ingenti e l’opera non può rimanere incompleta. Dopo un contenzioso legale è stato raggiunto un accordo tra la società appaltatrice e il Comune e Metropolitane Milanesi, così oggi, finalmente si rivedono gli operai e i mezzi meccanici per la movimentazione terra sull’area superficiale del Portello Nord nelle adiacenze dell’Istituto Palazzolo e sull’area del tunnel in uscita in via Gattamelata, segno della riapertura del cantiere e della ripresa dei lavori.

Questo era quanto si aspettavano da qualche tempo i tantissimi cittadini del territorio, sperando adesso che i lavori continuino e non si fermino più così da vedere almeno completate le opere sulle aree superficiali; attesa inoltre di tutta l’utenza che si reca all’Istituto Palazzolo e anche dalle persone che si recano al nuovo Parco Portello così da non dover affrontare una serie di disagi per raggiungere tali posti, disagio causato maggiormente nelle giornate piovose dove le pozzanghere che si creano sono di un forte disagio.

ilMIRINO - soprappasso R.SerraerraSi spera anche che sia aperto il sovrappasso che scavalca il viale Renato Serra che dal Centro Commerciale Portello consentirà l’accesso nell’area del Centro residenziale e terziario del Parco Vittoria adiacente ai padiglioni fieristici. Questo sovrappasso pedonale pronto ormai da diversi mesi, è ancora chiuso, ma nonostante la chiusura di tale sovrappasso, lo stesso è quotidianamente illuminato, il tutto con un inutile spreco di energia elettrica.

Inoltre nella sistemazione dell’area superficiale in particolare sull’area del Portello Nord dove è pronto da qualche tempo il parcheggio a raso, non utilizzabile, dove nell’adiacenza dovrebbe sorgere anche l’Asilo Nido che è un progetto legato allo scomputo degli oneri di urbanizzazione dove la prima concessione edilizia è del 2008.

Seguiremo per quanto possibile l’evoluzione dei lavori e informeremo i cittadini.

Antonio Barbalinardo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *