DOVE CERCARE BADANTI E BABY SITTER

Trovare persone fidate a cui affidare i nostri familiare, ora non è più un problema. Infatti, presso il Pio Albergo Trivulzio, è stato aperto lo sportello del Comune di Milano in collaborazione con la cooperativa Eureka.

Allo Sportello si possono rivolgere le persone che chiedono di essere inserite nell’Albo comunale delle badanti e baby sitter e le famiglie che cercano un supporto di personale specializzato. Inoltre, è possibile richiedere informazioni sul contratto domestico e la regolarizzazione contrattuale dell’assistente famigliare, oltre alla preparazione delle pratiche di assunzione.

“Siamo soddisfatti – ha detto l’assessore Majorino – dell’andamento dello sportello perché stiamo mettendo a disposizione della città un elenco di persone qualificate e affidabili. Per essere inseriti nelle banche dati comunali, infatti, è necessario effettuare un colloquio per definire le proprie capacità e competenze oltre a possedere alcuni requisiti, tra cui la frequenza di appositi corsi di formazione professionali. In questo modo rispondiamo alle esigenze delle tante famiglie milanesi alle prese con la necessità di assistenza dei soggetti fragili”.

L’elenco delle badanti e baby sitter comprende in maggioranza, donne di nazionalità peruviana, seguite dalle italiane e dalle ucraine.

Lo sportello ha sede presso il Pio Albergo Trivulzio – Padiglione 13 (ingresso da via Trivulzio 15 e da via Bezzi 10). È inoltre presente un punto informazioni presso la residenza Principessa Jolanda  in via G.A. Sassi 4.

Gli orari di apertura sono: il lunedì dalle 8.30 alle 13 e dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30.

I numeri di telefono sono 02.40297643 e 02.40297644,

l’indirizzo email è: sportello.badanti@pioalbergotrivulzio.it

Mo.Ki.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *