FRENO AL DEGRADO

Presentata ieri sera dal sottoscritto in Consiglio di Zona 8, una mozione finalizzata a impegnare l’amministrazione Comunale in un maggiore controllo, anche tramite l’uso delle molte telecamere presenti sul territorio cittadino, e quindi repressione del fenomeno che sempre più cittadini segnalano; l’abbandono irregolare di rifiuti.
In allegato il testo che speriamo abbia il voto della maggioranza dei Consiglieri di Zona 8. Enrico Salerani – capogruppo Lega Nord CdZ 8

MOZIONE

Premesso

  • Che il mantenimento dell’igiene pubblica e il decoro cittadino di una città  sono condizioni fondamentali per garantire una migliore qualità della vita e sicurezza alla cittadinanza;
  • Che il Comune di Milano tramite l’Azienda Amsa assicura il servizio di pulizia delle aree e vie pubbliche della città;

 Considerato

Che ci sono strade, marciapiedi e aree pubbliche in Zona 8 che, nonostante l’impegno e il lavoro del personale Amsa, versano in condizioni di degrado ambientale a causa dello  sversamento e l’abbandono indiscriminato di ogni genere di rifiuti, anche di tipo ingombrante;

  •  Che questa grave condizione di anti igienicità  è oramai divenuta cronica situazione, tanto da  compromettere la salute dei cittadini ed il decoro urbano della città;

Ravvisato

  • Che i possibili provvedimenti di tipo amministrativo/penale  da attivare per affrontare la grave situazione di degrado generatosi nei nostri quartieri, sono di competenza del Comune di Milano;

Appurato

  • Che vigono norme che regolano e quindi sanzionano chi abbandona i rifiuti in aree non autorizzate o nei modi non conformi a quanto previsto;
  • Che in molte zone di Milano ed in particolare di Zona 8 sono installate telecamere di sicurezza;
  •  Che dalle Linee guida per i comuni in materia di videosorveglianza alla luce del Provvedimento Garante della Privacy 8 aprile 2010, si può evincere  che l’Autorità del Garante della Privacy ha profondamente modificato in senso migliorativo il già citato provvedimento nella parte del  capitolo 10 relativo al contrasto all’abbandono di immondizia;
  •  Che questa grave condizione pare non essere imputabile ad Amsa ma alla maleducazione e inciviltà di chi in ogni momento della giornata sversa e abbandona i rifiuti in aree non idonee come strade, giardini e marciapiedi;

 Si chiede

 Al Presidente di Zona 8, al Sindaco di Milano e all’Assessore all’ Ambiente di intervenire con urgenza affinché la questione venga trattata con tempestività coinvolgendo l’Azienda  Amsa, il CdZ8, L’ASL, la Polizia Locale, le GEV e tutti gli attori competenti in materia, affinché si individuino le soluzioni più adatte alla PREVENZIONE e REPRESSIONE di tali reati commessi contro la salute pubblica e l’ambiente; inoltre, si chiede al Comune di Milano di utilizzare le telecamere presenti nella Zona 8 per l’ individuazione degli autori di tali reati affinché  siano perseguiti  e puniti a norma di legge.

Gruppo consiliare Lega Nord CdZ 8

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *