PER UNA MILANO PIU’ SICURA IN VISTA DELL’EXPO

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano, il sindaco Pisapia, il governatore Maroni, il commissario Sala e il prefetto Tronca hanno firmato il protocollo “Expo Mafia Free” affinché la manifestazione del prossimo anno risulti ancora più sicura. A tale scopo, inoltre, sarà sensibilmente aumentato il numero degli agenti presenti, con una novità: contrariamente a quanto previsto sino ad oggi, per ogni due poliziotti (o carabinieri) che se vanno in pensione sarà effettuata una nuova assunzione.

Si è contemporaneamente stabilito che ogni sessanta giorni vi sarà nella nostra città un incontro del Comitato Nazionale per la Sicurezza per garantire un idoneo e adeguato percorso alla grande manifestazione che nascerà il primo di maggio del 2015. A questo riguardo si auspica (la cosa non è ancora ufficiale) che nell’area Rho-Pero venga realizzata una nuova stazione di polizia. Per quanto invece concerne la battaglia per stroncare i tentavi di infiltrazione mafiosa, Maroni e Pisapia si sono espressi con unità d’intenti: la guardia non verrà affatto abbassata e si impiegherà ogni mezzo per impedire alla mafia qualsiasi azione di disturbo. Insomma, si sta rafforzando una squadra che appare decisamente coesa in ogni suo fronte (squadra “benedetta” dal commissario Expo Giuseppe Sala), a totale supporto della legalità.

 Carlo Radollovich

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *